In questo lungo anno abbiamo sviscerato a fondo l’argomento “confettata” o “tavolo confetti” che dir si voglia, non tutti i nostri sposi l’hanno voluta, alcuni hanno chiesto una digressione con l’aggiunta di caramelle.

Ma…diciamocela tutta, noi abbiamo un debole per questo angolo….ci piace particolarmente studiarne la filosofia abbinata al design del matrimonio, scegliere i gusti, in base ai ragazzi che si sposano, e ci piace, soprattutto, andare a cercare gli oggetti per contenere i confetti (abbiamo un paio di “spacciatori” di meraviglie al quale chiedere!)

Di solito facciamo così…qualche mese prima della data, ci accordiamo per i gusti e un filo conduttore e poi via, alla ricerca di “chicche” e “bon bon” di latta e di legno, di vetro o di porcellana.

Solo al fatidico giorno, però, avviene la Magia di trasformare il disegno in realtà, nell’angolo preposto, come delle piccole formichine in un groviglio di imput, si susseguono i nostri gesti….e ci fermiamo solo quando siamo pienamente soddisfatte, quando ogni confetto, cucchiaio, cartellino, coppetta, cassettina, tessuto sta esattamente come avevamo immaginato. Nulla è lasciato al caso, anche se l’effetto alle volte è volutamente disordinato.

E sì perchè, stupire gli ospiti è una priorità, se ne vedono di tutti i colori in giro, ma volete mettere quanto un dettaglio faccia sì che il vostro matrimonio venga ricordato dai vostri amici?

Ci teniamo sempre ai dettagli, è nella nostra filosofia!

Angela

Avatar
Scritto da Patrizia -

Amo tutto ciò che è Materia. Ogni pezzo di legno, ferro o qualsiasi altro materiale, meglio se di recupero, scatena la mia fantasia e la mia creatività. Amo le montagne e l’alpinismo che mi hanno insegnato una lezione importante nella vita: non è l’arrivare in cima che ti dà la maggior soddisfazione ma il percorso che si compie per arrivarci. E in ogni progetto a cui lavoriamo, vivo queste sensazioni, amando e apprezzando ogni singolo momento.

Non ci sono commenti

Scrivi il tuo commento